Io e la mia arte

PaintingMusic

di Irene Malizia

Io e la mia arte

Chi è Irene Malizia?


Irene Malizia è una violinista, didatta e compositrice. La musica è la sua passione, il suo mestiere, la sua vita. Si è formata in Italia e in Austria in diverse Università, è laureata in Violino, in Didattica strumentale e in Composizione. Tiene concerti da solista e in gruppi cameristici ed è violinista stabile in diverse orchestre sinfoniche e cameristiche.

Ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento ed è stata premiata in numerosi concorsi violinistici e di composizione nazionali ed internazionali. È autrice presso la casa Editrice Doblinger di Vienna e le sue composizioni vantano numerose esecuzioni in Italia e in Austria.

È molto attiva anche in qualità di docente di violino, svolge vari workshop in Austria e all'estero. É assistente di violino nella classe di Veronica Kröner presso lo Joseph Haydn Konservatorium (Eisenstadt), docente di violino, teoria musicale, armonia, composizione ed improvvisazione nonchè referente agli studi presso la Academy of Music and Performing Arts in Vienna.


Altre informazioni su Irene e sulla sua attività artistico-musicale: www.variandomusica.net

Come nasce la passione per la pittura?


Casualmente una sera, nel lontano 2011, vedendo un'amica dipingere sulla porcellana, decide di provare qualche "colpo di pennello" su un vecchio piatto sbeccato. La difficoltà iniziale è notevole, dipingere sulla porcellana è tutt'altra cosa che farlo su carta. Dopo l'imbarazzo delle prime pennellate inizia a "prenderci gusto" scoprendo un mondo di sfumature diverse dal consueto. Trascorre ore a "marchiare" piatti e tazze con segni e forme di ogni tipo finché, quella stessa sera, riceve uno dei regali più belli e più inaspettati: l'amica le dona 5 tubetti di colori per porcellana usati ... i tre colori primari, il bianco e il nero. È l'inizio di una grande amicizia e armonia tra Irene e il mondo della pittura.



Come e quando nasce l'idea di PaintingMusic?


L'idea di unire musica e pittura nasce per caso. Nel settembre 2014 fonda assieme al chitarrista Angelo Tatone il marchio registrato Variando musica con il quale i due musicisti iniziano a realizzare vari progetti musicali ad ampio spettro (concerti,  workshop di strumento e composizione, laboratori e corsi estivi dai più piccoli ai più grandi ...). Dopo essersi cimentata nella realizzazione del logo di Variando Musica inizia a "manipolare" gli elementi musicali unendo la musica delle sue composizioni alla fantasia di una "grafica musicale" diversa. Nascono così le prime idee grafiche di PaintingMusic.



Che cos'è PaintingMusic?


PaintingMusic, come dice la parola stessa, è la "pittura della musica"., ossia la realizzazione  grafica  e figurativa degli elementi che compongono il linguaggio musicale. Lo scopo però non è quello di rappresentare la musica fine a se stessa ma di contestualizzarne il linguaggio in ambiti diversi. Ogni oggetto dipinto è legato ad una categoria con un argomento specifico, la musica che viene utilizzata e incisa su ogni pezzo è interamente composta da Irene Malizia e rappresenta estratti della sua di composizioni pubblicate e/o eseguite pubblicamente. Le immagini realizzate sono tutte registrate e depositate e quindi di invenzione e di copyright esclusivo di Irene Malizia.



Le caratteristiche delle mie creazioni


I pezzi realizzati sono dipinti ed incisi interamente a mano. Ogni vetro viene, successivamente alla realizzazione, cotto in forno a 170° e diventa così resistente all'acqua rendendone quindi possibilie la pulizia delicata (con l'uso di sola acqua e non di detersivi o solventi). E' consigliato utilizzare solo poca quantità di acqua da distribuire sull'oggetto tramite l'uso di un panno o di una spugna.

I colori utilizzati sono tutti ecologici a base di acqua e non contengono solventi di alcun tipo, non sono tossici e sono quindi adatti anche per i vostri bambini.

Tutti i pezzi realizzati sono pezzi unici e quindi prodotti in singole quantità ma possono, su richiesta e su ordinazione, essere replicati. Essendo ovviamente fatti a mano nessun pezzo sarà identico all'altro.